Dire in Inglese: differenze tra say e tell


Dire in Inglese: differenze tra say e tell

Come si dice dire in Inglese? Guida all’utilizzo di say e tell

Spesso si fa confusione quando si deve tradurre dire in Inglese, perché ci sono due verbi il cui utilizzo spesso avviene impropriamente. “To tell” e “To say” sono due verbi irregolari che corrispondono rispettivamente a “raccontare” e a “dire”. Il significato di questi due termini è quindi molto simile ed è proprio per questo motivo che creano spesso confusione in chi studia la Grammatica inglese. Iniziamo col dire che “tell” si usa per dire o scrivere qualcosa a qualcuno deve quindi essere sempre specificata la persona (l’uso di tell implica infatti che ci sia qualcuno che riceve il messaggio) , a differenza di “say” che si usa per esprimere qualcosa senza un soggetto diretto come destinatario ma serve appunto per dare un’informazione generica.

To tell

Tell” è generalmente usato per:

  • Chiedere informazioni a qualcuno o ricevere informazioni da qualcuno (soggetto diretto):

Es: “Please, tell us your name and occupation”

“The police officer told him to stop”

  • Per un discorso diretto:

Es: “ She told me: I am hungry.”

  • Per un discorso indiretto

Es:” He told me that he was hungry”

Viene spesso utilizzato frequentemente anche in espressioni di uso comune:

“To Tell the time” (dire l’ora)

“To tell the truth” (dire la verità)

“To tell a lie”(dire una bugia)

“To tell a story”(raccontare una storia)

“To tell off”(sgridare)

“To tell the difference” (dire la differenza)

Bisogna ricordare inoltre che Tell è un verbo irregolare:

Infinitive  To Tell Preterite Told Past participle  Told

Differenza tra say e tell

To say

Una volta appreso l’uso di “tell” possiamo concentrarci su “say” e sul suo corretto utilizzo, ossia sulla corretta traduzione di dire in Inglese.

Say” si focalizza sul messaggio trasmesso a differenza di “tell” che si focalizza invece sul ricevente. Say deve essere sempre seguito dalla preposizione “to”. Ad esempio “I said him” non è una forma corretta, la forma corretta è “I said to him”. Say può essere utilizzato anche per indurre il soggetto a dire qualcosa a qualcuno:

Es: “Please say hello to your parents for me.”

Anche in questo caso possiamo constatare che l’attenzione viene posta sull’oggetto, ovvero il messaggio, anziché sul soggetto.

Inoltre il soggetto ricevente del messaggio può anche non essere presente, come in questo caso:

Es: “I said that the new year will be amazing.”

Say si usa anche per riportare le parole o il discorso di un altro soggetto o interlocutore, in questo caso bisogna ricordare necessariamente di inserire to che precede sempre la persona:

Es:” Deborah say to him: I feel so unhappy”.

To say si usa anche quando non è specificata il soggetto al quale è riferito il discorso:

Es: “ Deborah said (that) she felt unhappy.”

Anche per parlare di qualcosa che viene imparata a memoria, recitata o si ricorre a say.

Esistono inoltre diverse espressioni nelle quali viene abitualmente utilizzato say ad es:

  • “To say hello” (dire ciao)
  • “To say goodbye” ( dire arrivederci)
  • “To say good morning” (dire buongiorno)
  • “To say goodnight” (dire buonanotte)
  • “To say yes/no” (dire si/no)
  • “That is to say” (cioè)
  • “To say sorry” (chiedere scusa)

In ultimo, ma non meno importante, bisogna sempre prestare attenzione a non confondere

Categoria: Grammatica Inglese | Articolo scritto da:

Dove siamo

Logo Metropolitana RomaPiazza Bologna (linea B)
Via Ravenna, 34

Scrivici

i termini e le condizioni stabilite sulla Privacy Policy *

Dimostra che non sei un robot