No in Inglese: come si esprime la negazione?


No in Inglese: come si esprime la negazione?

No in Inglese, non solo una parola

No in Inglese come in altri idiomi, come è universale in tutto il mondo senza mezzi termini e senza possibilità di interpretazioni, vuol dire no. Segno evidente dell’affermazione chiara e diretta nel non volere una determinata attenzione, fare una scelta, subirne di altrui e/ o non voler compiere un’ azione o prendere una decisione. La più diffusa negazione vede l’utilizzo di due lettere: no, ma ci sono diverse varianti in lingua inglese che possiamo utilizzare per esprimere la nostra contrarietà.

No in Inglese contesti informali

No in Inglese in contesti informali

  • Nope! È very casual. Pronunciandolo, aggiungendo una “P” al comune no fa subito cool tra amici o in gruppo. La negazione nella sua versione storpiata vede un utilizzo in contesti informali che sta ramificandosi anche nel mondo del cinema e della musica, nei film e nelle canzoni.
  • Nix! Se tra amici o in contesti confidenziali qualcuno vi propone un qualcosa per voi poco allettante nix that (idea), al pari del nostro “scordatelo” o anche “niente”. È quello che possiamo rispondere. Dal ricordo vagamente tedesco come nichts, che nella short form si scrive come in inglese, appunto nix!
  • Negative! Dai reparti militari, negativo! Nato per rendere chiara la negazione nelle brevi e veloci comunicazioni via radio, oggi versione informale del no in uso nello slang giovanile e in contesti non ufficiali.
  • No siree! Versione informale ai limiti del disprezzo della parola Sir che al contrario esprime l’essere un “Signore”, meritevole di grande rispetto.
  • Nah! Utilizzato soprattutto nella pronuncia dell’ inglese del sud, in ambiti assolutamente amichevoli, informali dove non occorre un eloquio ricco ed elaborato
  • No way! In nessun modo, nessun caso, anche tra conoscenti, espressione entrata nello slang americano odierno ma risalente al XVIII secolo. Si aggiunge il nome proprio Josè, no way Josè nella versione del no molto alla mano senza troppe pretese e con una spiccata ironia.

Altri modi di dire per esprimere la negazione in Inglese

  • Pigs might fly! Letteralmente, i maiali non possono volare! Come ad esprimere con questo modo di dire la negazione assieme alla certezza che quanto in discussione è valutato in modo assurdo.
  • Not for all the tea in China! No per tutti i tè della Cina, al pari del nostro “No per tutto l’ oro del mondo”! Va ad esprimere una negazione in quanto non si accetterebbe quanto proposto neppure per molto altro in cambio.
  • Not in a million years! Come a dire “ma mai nella vita” si potrebbe accettare di prendere in considerazione, di fare o di subire una determinata cosa.
  • Thumbs down! Pollice in giù, prossemica già chiara di per se senza il rafforzamento dato dalla comunicazione verbale, nasce dalle esibizioni negli anfiteatri antichi, laddove il pollice in giù andava ad esprimere la negazione anche relativa al potere di vita, andando ad indicare il disprezzo e la condanna a morte.
  • Catch me! Letteralmente, “ prendimi”, laddove il significato è però contrario, è un modo di dire che equivale al nostro “ e quando ci casco”, come ad esprimere una negazione certamente ironica di un qualcosa che non si prende proprio in considerazione.
  • Fat chance! Viene paragonata questa espressione al nostro “ bell’affare”, laddove la chance, l’ opportunità viene descritta come fat, grassa, e non big, grande, proprio a dare un’ accezione ironica ad un qualcosa che risulta essere una perdita di tempo.
  • No fear. Nessuna paura, esprime, sempre in contesti informali, la negazione invitando al contempo l’ interlocutore a non insistere.

Negazione formale in Inglese: modi garbati per dire no

Vi è in questo contesto formale una linea sottilissima tra il dire no e il prendere tempo, tra l’ esprimere la negazione e il mettere in stand bye quanto sotto la nostra valutazione, con la consapevolezza di non essere stati chiari ma e con la speranza (inutile talvolta) che non ci sia ulteriore insistenza rispetto alle aspettative che andiamo a disattendere.Negazione formale in Inglese

  • Maybe another time: classica situazione in ci si ha un invito a restare ancora a lungo o a cena, per rifiutare in modo garbato.
  • Thanks, but no thanks: grazie, ma no grazie.
  • Unfortunately it’s not a good time: purtroppo, sfortunatamente, non è un buon momento. Il che già di per se esprime una negazione solo momentanea e va a posticipare la richiesta.

Ci sono i no che aiutano a crescere, ci sono dei no detti con frasi non esplicite per educazione e ci sono momenti nella vita in cui dire no è una fase di autoaffermazione del sé, come nei bambini più piccoli. Ci sono dei no che salvano la vita e dei no doverosi. La libertà di pensiero, di opinione, di scelta è sinonimo di libertà, la sincerità paga sempre e il rispetto per se stessi e per gli altri viene prima di ogni cosa, anche a costo di dover dire no.

Categoria: Lezioni di Inglese | Articolo scritto da:

Dove siamo

Logo Metropolitana RomaPiazza Bologna (linea B)
Via Ravenna, 34

Scrivici

i termini e le condizioni stabilite sulla Privacy Policy *

Dimostra che non sei un robot