Cantanti Inglesi


cantanti inglesi

Cantanti Inglesi

La lingua inglese è universalmente riconosciuta come la lingua ufficiale mondiale. Questa cosa unita allo stile di interpretazione ha fatto si che le canzoni britanniche potessero diventare incredibilmente popolari in tutto il mondo. Gli Stati Uniti hanno fatto nascere molti cantanti famosi e talentuosi. Il talento dei cantanti inglesi del Regno Unito è altrettanto valido e merita di essere menzionato. Tra tutti i vincitori di premi Grammy nel passato molti sono stati vinti da cantanti inglesi di origine. Negli anni e nei decenni passati molti cantanti inglesi di discendenza hanno dimostrato il loro temperamento e forza di carattere. Tutto questo con l’interpretazione di brani che appartenevano ai più svariati generi musicali come il Blues, il rock e il jazz.

Cantanti Inglesi

Due dei più famosi e universalmente riconosciuti artisti che appartengono al panorama inglese sono John Lennon e Eric Clapton. Mentre i brani creati da Lennon provocarono successo e scalpore nel mondo. Citiamo ad esempio titoli come Working Class Hero e Give Peace a chance. Le opere musicali di Clapton come Wonderful Tonight invece sono considerati tra i pezzi più belli nella storia della musica mondiale. Nel giorno d’oggi e più precisamente da qualche anno a questa parte, la nazione inglese cerca di trovare molti futuri artisti con dei reality show come Britain’s got talent.

Cantanti Inglesi Famosi

Con l’aiuto dell’articolo di oggi cercheremo di fare una breve lista in cui menzioniamo i nomi dei Cantanti Inglesi Famosi più importanti ed iconici. Con un breve accenno alla loro sequenza temporale, storie di vita, e alcuni fatti interessanti relativi alla loro carriera.

Senza dubbio il più famoso cantante inglese che viene in mente a quasi tutti è Elton John.

Nel mondo della musica pop e rock se c’è un nome che risuona con magia, dev’essere quale di Sir Elton John.

Nato il 25 marzo del 1947 sotto il segno dell’Ariete, oggi ha 73 anni. Viene chiamato dai suoi fan con il nome di Sir Elton Hercules John. Famoso come icona del mondo gay, è da anni sposato con il marito David Furnish con cui ha adottato due bambini, Elijah e Zachary. Si batte da molti anni per i diritti gay e ha una fondazione benefica che raccoglie fondi per aiutare i malati di AIDS. Era tra gli amici più intimi della defunta Lady Diana.

Il tributo di Elton alla morte della principessa Lady Diana

II brano Candle in the Wind del 1997 ha venduto più di 33 milioni di coppie ed è considerato come il singolo più venduto nella storia del Regno. Pianista, cantante, compositore, produttore, i suoi cinquant’anni di carriera hanno rotto molti record nella storia della musica. H venduto oltre 300 milioni di dischi. È difficile competere con i suoi record: sette album consecutivi al numero 1 nelle classifiche americane, 58 top single nella classifica di Billboard.

Cantanti Inglesi Famosi

Freddie Mercury.

Nato il 5 settembre, 1946 sotto il segno della Vergine, è morto all’età di 45 anni. Freddie Mercury è stato un cantautore inglese e leader del gruppo rock Queen composto anche da Brian May e Roger Taylor. La band divenne molto famosa negli anni 70 grazie a hit come Bohemian Rhapsody e We are the Champions. Questo incredibile cantante ha fatto più di 700 concerti dal vivo. Le performance furono mitiche grazie al carisma di Freddie, la sua personalità appariscente ed esuberante e soprattutto grazie alle sue capacità vocali. La rivista Rolling Stone lo considera tra i cantanti più importanti di tutti i tempi.

cantanti inglesi famosi

David Bowie.

Nato il 8 gennaio, 1947 sotto il segno del Capricorno e morto all’età di 69 anni. Famosissimo il suo soprannome Ziggy Stardust e Thin White Duke, il “sottile duca bianco”.

Questo famosissimo cantautore britannico era conosciuto nel mondo per la sua innovazione musicale e delle presentazioni visive trasgressive. Una figura musicale per oltre cinque decenni, imitato e invidiato da molti altri artisti. Bowie fu influenzato da Elvis Presley in giovane età. Raggiunse un grande successo con il suo show Ziggy Stardust dove i suoi costumi androgini e la personalità eclettica diventarono delle icone dell’arte dell’epoca. Bowie diventa un superstar degli anni ‘70 e ’80 e le sue sperimentazioni con i diversi stili di musica, arte, estetica, trucco e moda non si sono mai fermate.

Cantanti Inglesi Anni 80

George Michael.

Nato il 25 giugno, 1963 sotto il segno del Cancro e morto a soli 53 anni. Georgios Kyriacos Panayiotou, meglio conosciuto come George Michael è stato un famosissimo cantautore e produttore.  Una delle star più grandi degli anni ’80 e ’90. Vince in premio Grammy per il miglio album nel 1987. La sua fama inizia con il duo Wham! creato da lui quando era adolescente e con cui ha raggiunto il suo primo hit mondiale già nel 1984. Da allora la sua carriera fatta da successi incredibili non si è mai fermata. Con il suo primo album da solista dal nome Faith e con gli anni a seguire, Michael ha venduto oltre 80 milioni di dischi nel mondo. Grande sostenitore delle cause benefiche, è morto a Londra a causa di un tumore al fegato nel 2016.

Cantanti Inglesi Anni 80

Mick Jagger.

Nato il 26 luglio del 1943 sotto il segno del Leone. Oggi ha 77 anni. Anche se è stato sposato solo due volte, ha un record di 12 figli da donne diverse incluso le mogli. Mick Jagger è uno degli artisti più importanti nella storia del rock. È famoso per essere un’icona della trasgressione. Non solo musicista, ma anche cantautore, produttore musicale e cinematografico e attore. Noto per le sue incredibili esibizioni sul palco, fondatore della mitica rock band The Rolling Stones. Jagger si è costruito una nicchia tutta sua ed ha ispirato generazioni di fan. Nato in una famiglia tipica della classe media, Jagger ha fin da età molto giovane condiviso la passione per la musica con l’amico Keith Richards. Dotato di stile unico vocale e di movimenti compulsivi e suggestivi sul palcoscenico.

The Rolling Stones sono sempre stati considerati in contrato con i Beatles. Ha avuto  anche un’incredibile carriera da solista. Lui insieme al gruppo fondato sono da sempre stati simbolo della libertà e dell’uso di stupefacenti. Motivo questo per cui guadagnarono un’incredibile attenzione mediatica.

Phil Collins.

Nato il 30 gennaio 1951 a Londra sotto il segno dell’Acquario.

Philip David Charles Collins è un musicista, batterista, cantante ed attore. Ha lavorato sia come solista sia come parte della famosa rock band Genesis. Ha iniziato la sua carriera come attore a fine anni ’60 ma poi è stato preso dalla passione per la musica. Phil è stato in vetta alle classifiche musicali negli anni ’80 sia come solista che con i Genesis. Collins fu di grande moda i quei anni con oltre 40 singoli al top delle classifiche. Alcuni dei suoi brani più potenti Something in the air tonight, One more nght e Another day in paradise hanno raggiunto un successo planetario impressionane.

Ha venduto oltre 34 milioni di copie di album, cosa che fa di lui uno degli artisti di più grande successo commerciale della sua generazione. Durante la suo illustre carriera ha vinto numerosi premi prestigiosi tra cui sei Brit Awards, sette Grammy, due Golden Globe e un Oscar alla carriera sia musicale che di attore.

Cantanti Inglesi

John Lennon.

Nato il 9 ottobre 1940 sotto il segno della Bilancia e morto all’età di soli 40 anni a New York. Questo leader e fondatore della più leggendaria delle band The Beatles è stato un grandissimo musicista e cantautore. Proveniente da Liverpool ha raggiunto un successo ed una fama incredibili in tutto il mondo. I Beatles divennero il gruppo musicale più influente ed importante del ventesimo secolo ed ebbero il più grande successo commerciale mai esistito. Lennon era già un musicista ben conosciuto quando ha fondato i Beatles ma con loro ha raggiunto vette altissime di gloria.

Il suo sogno di diventare un cantante famoso è nato quando lui era bambino ma era offuscato da instabilità domestiche. I suoi genitori divorziarono quando lui era bambino e poi John perse la madre quando era adolescente. Queste esperienze dolorose entrarono a far parte dei versi e delle canzoni di Lennon e entrarono a pieno titolo nel cuore di milioni di persone. Lennon era ribelle per natura ma pacifista nel cuore ed era coinvolto in attivismo politico.

John Lennon è morto tragicamente dopo che un folle gli sparò 4 volte nella schiena a New York. Aveva 40 anni quando è morto.

Paul McCartney.

Nato il 18 giugno 1942 sotto il segno dei Gemelli. Oggi ha 78 anni. È scontato menzionare che è stato membro del leggendario gruppo dei Beatles. Con numerosi premi Grammy vinti, sia con la band che come solista, McCartney è nella Hall of Fame. Uno dei cantanti, musicisti e compositori di maggior successo di tuti i tempi. Inizia a scrivere canzoni e a suonare la chitarra da adolescente. Da giovane incontra John Lennon in un festival di chiesa e quest’ultimo che già suonava con un gruppo invitò McCartney ad unirsi alla band. The Beatles erano nati. Tutto il resto è ovviamente storia! Oltre al successo fenomenale del gruppo, Paul ebbe un enorme riconoscimento sia come solista che come uomo di beneficenza.

Boy George.

Nato il 14 giugno 1962 sotto il segno dei Gemelli. Oggi ha 59 anni. Boy George è un cantautore, designer di moda, DJ e icona per i diritti Gay. Venne alla ribalta diventando parte del movimento New Romantic degli anni ’80. George divenne il portabandiera di tale movimento e fu acclamata dalla critica e dal pubblico per il suo stile canoro fatto da un mix tra rhythm & blues e reggae. Con il suo stile unico formò anche il gruppo musicale Culture Club. Durante tale periodo conquistò il mondo con singoli come Do you really want to hurt me? e Karma Chameleon. Ebbe un declino quando successivamente fu arrestato per possesso ed uso di cannabis ed eroina, che gli valse una detenzione dietro le sbarre.

Cantanti Inglesi

Ovviamente ce ne sono altri, cantanti inglesi famosi e molto importanti. Noi oggi abbiamo avuto l’intento di elencare alcuni dei miti che in assoluto hanno cambiato non solo la storia della musica mondiale. Hanno cavalcato con la loro arte i cambiamenti delle società occidentali. Sono stati simbolo di tali stravolgimenti storici, su cui hanno indirizzato anche la storia, modificato i costumi, il modo di vivere e di pensare della gente.

Leggi i Cantanti Americani.

Leggi anche Inno Americano e Inno Inglese.

Worldwidewords.

Categoria: News | Articolo scritto da:

Dove siamo

Logo Metropolitana RomaPiazza Bologna (linea B)

Scrivici

    i termini e le condizioni stabilite sulla Privacy Policy *

    Dimostra che non sei un robot