Lavora in Australia


lavora in australia

Lavora in Australia

Sognate di viaggiare, vivere e Lavorare in Australia? Ottimo! Lavora in Australia. Ma ecco alcune cose da sapere prima di iniziare la pianificazione della vostra futura vita per trovare il Lavoro in Australia in quel lontano continente.  Sole, spiagge e buste paga! Il lavoro in Australia è un rito di passaggio per molti giovani residenti all’estero che sono in cerca di avventure lontane. Con decine di differenti possibilità lavorative, migliaia di opportunità ed un programma chiamato Australian Work Visa Program e cioè il Programma australiano di visti di lavoro, non c’è da meravigliarsi se molti giovani ed intrepidi giramondo si dirigono verso l’emisfero sud del globo ogni anno. Lavora in Australia. Ecco alcuni dei consigli più utili per lavorare in Australia.

Lavorare in Australia

Il primo pensiero da fare è che ci sono molti tipi di lavori diversi da prendere in considerazione.

La politica australiana di emettere visti per vacanza di lavoro ha reso il paese molto attraente per coloro che cercano un lavoro anche molto lontano da casa. Ovviamente il lavoro più popolare a breve termine qui è quello nel settore dell’ospitalità, come l’impiego negli hostel, b&b, baristi e lavoretti part time di questo genere. Ci sono molte offerete anche nel campo dell’agricoltura con il lavoro più offerto che è quello nel settore della raccolta. Potete trovare abbondante offerta nel campo delle ragazze alla pari, così come nel campo del marketing e delle comunicazioni di base dove si può prendere il lavoro anche senza aver avuto esperienze pregresse. Se però avete voglia di trovare un lavoro dove potrete subito entrare con una posizione di livello medio e anche avanzato potrete avere diverse opzioni ma per quelle doverte presentare un curriculum più ricercato. Lavora in Australia.

Lavora in Australia

Un secondo punto da considerare è che l’Australia è molto grande e presenta delle realtà diversificate.

lavorare in australia

Non fate l’errore di molte altre persone ingenue che prima di voi sono partite pensando che l’Australia è grande ma che loro potessero “conquistarla” abbastanza in fretta e facilmente! Le distanze qui sono enormi. Per esempio un volo da Perth a Brisbane dura circa 5 ore. Il vasto territorio dell’Australia centrale richiede molte ore per essere percorso in macchina e addirittura giorni per essere attraversato in treno. Le foreste pluviali tropicali del nordest cedono il passo ad uno dei più grandi deserti del mondo. Comunque se vi piacciono più le montagne, vi consigliamo di trovare lavoro sulla costa est oppure a Sidney. Se invece volete stare più lontano possibile da tutto, allora Australia ovest fa per voi.

Lavorare in Australia

Destinazioni rilassanti, artistico-creative e iper urbanistiche come Melbourne sono una bella tregua rispetto all’atmosfera indigena, soleggiata e polverosa di Alice Springs del territorio nord australiano. La morale della favola è che l’Australia è piena zeppa di diversi scenari da esplorare ed è piena di una grande varietà di culture ed esperienze da sperimentare. Lavorare in Australia.

Il terzo consiglio è quello di assicurarvi per prima con il vostro visto di lavoro, anche se non è necessario farlo con il vostro futuro impiego.

Sarebbe bellissimo per i nostri concittadini italiani semplicemente atterrare in Australia è poi trovare un’occupazione il prima possibile. Peccato però che le cose non funzionano in questo modo. Bisognerebbe invece prima fare la domanda per un visto per una vacanza di lavoro in Australia prima del nostro arrivo lì. D’altro canto una volta che abbiamo esaudito i requisiti minimi richiesti e sborsato le tasse necessarie noi italiani saremmo ad un passo vicini a trovare il futuro impiego in Australia. In più non è richiesto dal governo australiano che il futuro lavoratore straniero si assicurasse già in partenza dall’estero di aver trovato l’impiego. Questo ci da la possibilità di avere più flessibilità e di cercare le opportunità lavorative anche sul territorio australiano.

Consiglio Utile

Un consiglio molto utile è sicuramente il fatto che ovviamente esistono diverse ditte e agenzie che danno una mano a trovare lavoro nel continente australiano anche dall’Italia o dall’estero in generale. Cosa che può esserne utile e rendere il trasferimento molto più liscio e facile. Tenete presente che il vostro visto lavorativo una volta ottenuto non vi costringerà con una determinata azienda o settore lavorativo per cui sarete liberi di muovervi nel mondo del lavoro con la massima flessibilità. Lavora in Australia.

Moneta

La moneta è il dollaro australiano. Chi lavora in Australia guadagna con il dollaro australiano. Questa è una valuta forte e stabile. Qui si usa che in alcuni lavori i dipendenti vengono pagati cash, cioè in contanti, mentre in alcuni altri settori si predilige il versamento diretto sul conto corrente del lavoratore o anche tramite assegno per ogni periodo di lavoro. Teniamo presente che il turismo è un’altro settore di impiego che è molto sviluppato su questo continente. E anche se qui la paga può essere minore l’opportunità di lavorare di fronte alle coste australiane tra acque cristalline, scenari mozzafiato e una fauna esotica stando a contatto con una natura vergine è sicuramente un’esperienza meravigliosa per i giovani italiani in cerca di avventure che aprono la mente mentre si è a contatto con ambienti e persone che altrimenti non avremmo mai potuto immaginare.

Lavoro in Australia

In Australia si può trovare lavoro anche a livello molto alto. I centri finanziari come Sidney, Brisbane e Canberra offrono decine di opportunità nel campo della finanza, nel settore bancario e in quello del business di vario genere. Teniate presente però che tali lavori in Australia sono incredibilmente competitivi un’italiano dovrà avere un curriculum di alto livello per poter superare la competizione con i cittadini del posto. Lavoro in Australia. Per tutti coloro che si approcciano a questo mondi ci sentiamo di consigliare di prendere molto seriamente il mondo australiano soprattutto quello del lavoro. Trovare lavoro in Australia non è sinonimo di viaggiare con lo zaino in spalla.

Ecco allora un riassunto dei consigli più importanti.

Decidere dove si vuole andare per lavoro. Capire dove vogliamo trovare un lavoro è di primaria importanza. Createvi magari una breve lista delle città australiane che vi sembrano più adatte per raggiungere i vostri obiettivi. Italiani, non lasciare che siano le vostre esperienze pregresse o la mancanza di tali esperienze precludere o pregiudicare la vostra scelta. Scegliete la città in Australia che più vi attira. Scegliete bene il vostro lavoro. Riflettete su che abilità e conoscenze avete nel vostro arsenale e ponderate bene la scelta del tipo di azienda e il ruolo che vi piacerebbe ricoprire.

Lavoro in Australia

Informatevi sui programmi che aiutano gli immigrati a trovare lavoro in Australia.

Pianificate bene le vostre finanze.

Preparatevi anche psicologicamente perché l’Australia è un posto molto lontano dall’Europa, sia come distanza geografica sia come mentalità e stile di vita.

E per ultimo ricordatevi che l’Australia essendo un continente molto vasto viene attraverso da ben tre fusi orari rispetto all’Italia.  Australia Eastern Standart Time è + 10 ore e viene applicato negli Stati di New South Wales, Victoria e i territori della capitale australiana, Australian Capital Territory. Poi c’è Australian Central Standard Time. Il così detto tempo standard centrale australiano che corrisponde al + 9 ore e mezzo e comprende tutta la parte centrale del continente. Ed infine abbiamo Australian Western Standard Time, l’orario australiano standard dell’ovest che è + 8 ore. Ma a complicare le cose è anche il fatto che l’alternanza tra ora solare e ora legale non funziona come in Italia!

Lavora in Australia

Buona fortuna a tutti nell’avventura australiana!

Leggi l’articolo Cantanti Americani e Cantanti Inglesi.

Worldwidewords.

Categoria: News | Articolo scritto da:

Dove siamo

Logo Metropolitana RomaPiazza Bologna (linea B)

Scrivici

    i termini e le condizioni stabilite sulla Privacy Policy *

    Dimostra che non sei un robot