Pranzo di Natale


pranzo di natale

Pranzo di Natale 

Il Pranzo di Natale perfetto e meraviglioso trascorso in compagnia delle persone a noi più care. Di solito è questo che sogniamo nei restanti 364 giorni dell’anno. Il  miglior Pranzo di Natale da sempre delizia il nostro palato includendo antipasti stuzzicanti, piatti principali gustosi, contorni che fanno venire l’acquolina in bocca e dei dessert che vi faranno leccare il piatto! Ricette pranzi di Natale.

Pranzo di Natale 

Ma come con ogni festa, pianificare il pranzo di Natale o la cena di Natale può essere complicato e il processo potrebbe richiedere tempo, stress e molto impegno da parte nostra! Oggi per fortuna viviamo nell’era di internet dove possiamo trovare moltissime fonti di ispirazioni e dalle quali possiamo “rubare” diverse idee sulle Ricette pranzi di Natale. E non solo così la nostra cena o il nostro pranzo di Natale sarà appetitoso e potrà soddisfare persino i palati dei più esigenti mangiatori.

Ricette Pranzi di Natale

Ma il mondo è grande e natale si festeggia in moltissimi paesi! Visto che ci stiamo avvicinando al fatidico giorno del pranzo di Natale o della cena ci viene anche non poca curiosità su che cosa si mangia nelle altre nazioni. E siccome paese che vai pranzi e cene natalizi che trovi diamo uno sguardo alle ricette pranzi di Natale tradizionali preparate e consumate nel mondo!

ricette pranzi di natale

Pranzo di Natale 

Negli Stati Uniti a tale proposito la pietanza tradizionale consiste di solito in un tacchino o un arrosto, un bicchiere di liquore allo zabaione e un’abbondante carrellata di dolci della tradizione natalizia americana. Ma come abbiamo già detto, il pranzo di Natale è la festa per eccellenza, festeggiato ed amato in tutto il mondo. Perciò aspettatevi che una cena o un tipico pranzo di Natale si presentano in maniera completamente diversa nei paesi diversi. Ecco a voi un “assaggio” dei piatti più esotici e stravaganti serviti nelle varie culture!

Pranzo in Italia

Iniziamo proprio con il nostro amato Belpaese e con la sua parte geografica più legata alle tradizioni culinarie, Il Mezzogiorno. I banchetti tradizionali natalizi qui dipendono da regione a regione, ma una tradizione con la quale gli italo americani potrebbero essere a conoscenza è la così detta Feast of the Seven Fishes, tradotto in italiano “Il festino dei Sette Pesci”.

Questa tradizione proviene anticamente dalla zona di Sud Italia dove si è praticamente estinta, mentre è molto presente nelle comunità italo-americane appunto. Ogni anno per la viglia di natale molte famiglie di origine italiana si riuniscono e cenano con sette portate di pesce differenti. Perché il numero 7, vi chiedete. Semplicemente perché è quello più ripetuto nella Bibbia.

La festa dei Sette Pesci

Curiosamente la Festa dei Sette Pesci che in America è ritenuta da molti come la più importante festività italiana è in pratica sconosciuta in Italia, anche se al Sud esiste la tradizione per cui la viglia di Natale, e cioè il 24 di dicembre si mangia a base di pesce e comunque senza carne. Le sette portate prevedono baccalà, fritto misto, capitone, pesce spada, cocktail di gamberi, merluzzo, polpo, spaghetti alle vongole, e molto altro ancora.

Svezia

In Svezia, si festeggia il natale secondo le tradizioni tipiche scandinave. Il pranzo di natale nordico in salsa svedese predilige piatti tradizionali per il paese come le aringhe sott’aceto, salmone stagionato e polpette accompagnati da contorni tradizionali come il paté di fegato, insalata di barbabietole rosse, verza e formaggi. Tradizionalmente tutto questo cibo in abbondanza deve richiamare alla memoria il digiuno prima dell’avvento di Gesù nella mezzanotte della sera di natale.

Polonia

In Polonia invece non vedrete nessun arrosto o tacchino sul tavolo del pranzo Natale. Qui anche il giorno di natale è privo di carne. La cena viene chiamata Wiglia e comincia simbolicamente quando la prima stella appare nel cielo. Niente può essere mangiato prima che tutti i membri della famiglia avessero rotto le ostie natalizie e avessero scambiato auguri di buona salute e prosperità. Come da tradizione vengono serviti 12 portate che rappresentano i 12 apostoli. Questi includono la popolare zuppa di barbabietole tipica dei paesi slavi, zuppa di funghi, crauti, involtini di verza e per i dolci abbiamo biscotti fatti con il pane di zenzero.

Giappone

In Giappone invece alla gente piace mangiare fast food a natale e in questo periodo catene come KFC sono prese d’assalto. Tali ristoranti sono diventati così popolari che gli ordini per natale sono fatti addirittura con fino a due mesi di anticipo! Tale tradizione inizia negli anni ’70 dopo l’apertura del primo KFC dove il gestore decide di vendere un party barrel, un piccolo barile ispirato dalla cena americana classica a base di tacchino. E siccome il Giappone non aveva fino a quel momento nessuna tradizione del pranzo di Natale la cosa ebbe un grande successo trasformandosi in una tradizione vera e propria.

Puerto Rico

In Puerto Rico la tradizione culinaria più importante del pranzo di Natale è il così detto lechon, il maialino arrosto. Questa specialità regionale richiede molto tempo per la preparazione, di solito un intero fine settimana! Il dolce tipico è il tembleque, un budino a base di cocco.

Groenlandia

Il pranzo di natale in Groenlandia è certamente unica! Due dei piatti più speciali locali sono la carne di balena e la carne di renna. Una prelibatezza natalizia qui è il mattak che consiste in strisce di grasso di balena racchiuse nella pelle della balena.

Francia

In contrasto con il pranzo di Natale in Francia è un avvenimento molto elaborato. Due dei piatti più popolari della tradizione sono le ostriche e il foie gras. Il piatto principale è di solito a base di carne di cappone, tacchino, anatra, e latri volatili arrostiti e ripieni di castagne. La ciliegina sulla torta comunque è il dolce chiamato Bûche de Noël, una torta ricca e decorata con delle piccole meringhe fatte e forma di funghi o di altri piccoli oggetti che sembra essere stati trovati nel bosco. Il gusto più popolare della torta è quello alla castagna.

Germania

L’oca di natale è forse la tradizione più importante in Germania. Viene sempre in forma di arrosto ed è servita con altri piatti della tradizione culinaria tedesca come i gnocchetti, gnocchi e verza rossa. Per dessert potete assaggiare il Lebkuchen, dei biscotti morbidi fatti in pan di zenzero.

Inghilterra

Forse avete già sentito parlare del piatto più importante del pranzo di Natale inglese, un tortino chiamato mince pie. Secondo la BBC la sua provenienza è in seguito ad una tradizione che viene datata al tredicesimo secolo. La legenda narra che quando i cavalieri tornavano dalle crociate questi portavano spezie esotiche come la noce moscata, chiodo di garofano e cannella. Queste spezie venivano mischiate insieme alla frutta essiccata per creare un pasticcio a base di carne.

Pranzo Natale

Questo tortino viene conosciuto come il Christmas pie ma nei secoli dopo verrà bandito dai Puritani come irreligioso e profano. Un’altra tradizione inglese del pranzo di Natale è quella del Christmas pudding, una torta cotta e ripiena con uvetta, noci e ciliegie simile alla torta di frutta.

Grecia

La Grecia è un paese ortodosso e il pranzo di Natale qui è molto sentito e festeggiato. La gente digiuna per tradizione rendendo così il pranzo e la cena del 25 ancora più speciali. I piatti tradizionali includono una zuppa di pollo con riso, tuorlo di uovo e limone. Tutto servito con il così detto “pane di Cristo”. Per dessert si mangia baklava, che è un dolce di provenienza turca.

Spagna

Il pranzo di Natale in Spagna dura a lungo ed è centrata sulla famiglia. I piatti provengono dalle tradizioni culinarie spagnole. Si comincia con vari tipi di tapas, poi si prosegue con i primi a base di zuppe di pesce. Il piatto principale è di solito pesce oppure agnello. I dolci includono diverse opzioni tra cui il torrone bianco, un misto tra miele, noci, zucchero e uova.

Australia

E finiamo il nostro giro del pranzo di Natale per il mondo con l’Australia. Qui il natale è molto diverso rispetto al resto del mondo e da come ce lo aspettiamo perché in questo periodo è estate per l’emisfero sud. Ciò significa che ci sono molto più grigliate e mangiare fuori all’aria aperta che stare dentro al caldo intorno al fuoco mangiando cose calde. Per gli australiani il piatto principale del pranzo di natale è il prosciutto ma anche i frutti di mare sono molto popolari come per esempio shrimp on the barbie, un’espressione australiana per dire gamberi al barbecue.

Ricette Pranzi di Natale

Un’altra tradizione popolare è quella chiamata White Christmas, il Natale bianco, un dolce simile al torrone e fatto con cocco essiccato, frutta secca e riso soffiato. In Australia essendo molto legati alla corona inglese rispettano anche tutte le tradizioni natalizie britanniche e la parte culinaria non fa eccezione.

pranzo natale

Pranzo di Natale

E a voi quale tradizione culinaria ispira di più? Le nostre pietanze italiane, quelle americane o forse preferite il fast food che i giapponesi mangiano a Natale? Ovviamente la risposta all’ultima domanda sarà sicuramente il no! Pranzo di Natale.

Leggete anche le Poesie di Natale. e il Capodanno in Montagna.

Worldwidewords.

Categoria: News | Articolo scritto da:

Dove siamo

Logo Metropolitana RomaPiazza Bologna (linea B)

Scrivici

    i termini e le condizioni stabilite sulla Privacy Policy *

    Dimostra che non sei un robot